Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Urbanistica ed Edilizia / Valutazione preventiva intervento edilizio

Valutazione preventiva intervento edilizio

Il proprietario dell’immobile o chi abbia titolo alla presentazione della SCIA o al rilascio del Permesso può chiedere preliminarmente allo Sportello unico una valutazione sull’ammissibilità dell’intervento, allegando una relazione predisposta da un professionista abilitato, contenente i principali parametri progettuali. I contenuti della relazione sono stabiliti dal RUE, avendo riguardo in particolare ai vincoli, alla categoria dell’intervento, agli indici urbanistici ed edilizi e alle destinazioni d’uso.

La valutazione preventiva è formulata dallo sportello Unico entro quarantacinque giorni dalla presentazione della relazione. Trascorso tale termine la valutazione preventiva si intende formulata secondo quanto indicato nella relazione presentata.

I contenuti della valutazione preventiva e della relazione tacitamente assentita sono vincolanti ai fini del rilascio del permesso e del controllo della SCIA, a condizione che il progetto sia elaborato in conformità a quanto indicato nella richiesta di valutazione preventiva. Le stesse conservano la propria validità per un anno, a meno che non intervengano modifiche agli strumenti di pianificazione urbanistica.

Il rilascio della valutazione preventiva è subordinato al pagamento di una somma forfettaria per spese istruttorie determinata dal Comune in € 200,00.

Tali importi possono essere versati mediante PagoPa. Tutte le informazioni al seguente link o sul sito: https://www.pagopa.gov.it/

Modulistica

Accedi alla modulistica unificata per l'edilizia dell'Unione RenoGalliera.