Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Servizi Istituzionali e Demoanagrafici / Stato Civile / Riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio

Riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio

Il riconoscimento del figlio nato da genitori non coniugati fra loro può essere effettuato: 
- prima della nascita, dalla sola madre, contestualmente da entrambi i genitori, oppure dal padre, ma solo dopo il riconoscimento della madre e previo consenso della stessa; 
- al momento della nascita, con dichiarazione congiunta di entrambi i genitori;
- successivamente alla dichiarazione di nascita. 

Il riconoscimento del figlio che non ha compiuto 14 anni non può avvenire senza il consenso del genitore che per primo lo ha riconosciuto.
Il riconoscimento del figlio che ha compiuto i 14 anni non ha effetto senza il suo consenso.
Il riconoscimento può avvenire anche se i genitori erano uniti in matrimonio con altra persona all'epoca del concepimento.
Non si può riconoscere un figlio se non si sono compiuti i 16 anni, salvo che il giudice, valutate le circostanze e avuto riguardo all'interesse del figlio, lo autorizzi.

Il riconoscimento da parte di genitori stranieri è disciplinato dalla loro legge nazionale.
Il genitore straniero per effettuare il riconoscimento deve presentare apposito Nulla Osta rilasciato dalla competente Autorità Consolare in Italia.

Responsabile 

Massimiliano Schiavina

casetta-indirizzo  Piazza Gadani, 2 - 40050 Castello d'Argile (BO)

Piano Terra

 

Telefono  051 68 68 811

 

fax  051 97 60 84

 

Email 

 

Email 

AIDO una scelta in comune

Informativa dati personali