Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Protezione Civile / Notizie / Corona virus / Comunicati del Sindaco / Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 115 del 6 maggio 2020

Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 115 del 6 maggio 2020

Situazione aggiornata

Carissime Cittadine, Carissimi cittadini

 I dati sanitari di Castello d'Argile.

15 persone positive al contagio
Di queste 5 sono clinicamente guarite, 2 ricoverate in strutture ospedaliere.

5 in isolamento precauzionale
Dati riferiti alle ore 12.

A queste si aggiungono 8 persone in isolamento volontario a domicilio.

Oggi, una persona dimessa dall'ospedale ed una guarita: queste sono le notizie che ogni giorno vorrei darvi. Un grande augurio di pronta ripresa anche alle altre che sono ancora alle prese con la malattia💪.

ALTRE INFORMAZIONI

 ORDINANZA REGIONALE
Poco fa ho pubblicato il comunicato con le novità in vigore da domani.
Sto ricevendo un discreto numero di persone che mi chiedono notizie sulle riaperture dei campi all'aperto. Da domani no.
Come ho fatto per tutte le scelte in questo periodo, intendo capire bene quali sono i protocolli di sicurezza da applicare, che ad oggi non sono sul tavolo dei sindaci.La salute prima di tutto.
Vi chiedo di pazientare. Del resto anche i bambini stanno aspettando di salire su un'altalena, i gestori di palestre e piscine attendono di capire come e quando riprendere.
Venerdí parteciperò ad un incontro, con altri colleghi della Città Metropolitana, per affrontare le problematiche che stanno subendo le società sportive. Purtroppo, abbiamo imparato che non esistono soluzioni semplici a questioni complesse.
Il link sull'ordinanza

 UFFICIO POSTALE MOBILE
Domani, con l'assessore Dario Seruti, il tecnico del Comune e la dirigenza di Poste Italiane, faremo un sopralluogo per verificare gli aspetti collegati all'installazione dell'ufficio mobile, in attesa della riparazione dell'ufficio postale danneggiato.

 CALI DI PRESSIONE ACQUA PER LAVORI
Stanotte, sul nostro territorio potranno verificarsi cali di pressione per lavori alla condotta in altro Comune.
Prestate dunque attenzione nell'uso di elettromestici (lavatrici,lavastoviglie,ecc).

 RETTE SCUOLE MATERNE
In questi giorni ho ricevuto delle sollecitazioni su questo tema da parte di alcune famiglie.

La chiusura dell'attività didattica ha certamente danneggiato sia le due materne che le famiglie.

Nell'ottica di trovare delle soluzioni che soddisfino le esigenze immediate delle scuole materne senza danneggiare i genitori, domani incontrerò, con l'assessore Tiziana Raisa, i nostri due parroci.
***
A domani per i consueti aggiornamenti.
Un caro saluto a tutte ed a tutti.

Il sindaco
Alessandro Erriquez