Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Protezione Civile / Notizie / Corona virus / Comunicati del Sindaco / Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 226 del 31 marzo 2021

Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 226 del 31 marzo 2021

Carissime cittadine, Carissimi cittadini

SITUAZIONE SANITARIA 
▪️Dal report del Dipartimento di Salute Pubblica, Castello d'Argile ha registrato ieri (i dati di oggi non ci sono ancora),1 nuova positività.
▪️Nel nostro territorio, al netto dei guariti, permangono 89 persone positive.
Negli ultimi giorni ci sono stati alcuni nuovi ricoveri.
▪️Le persone decedute, dall'inizio della pandemia, sono 15.
▪️Le persone che, ad oggi, hanno contratto il virus sono 637( circa il 10% della nostra popolazione).

VACCINAZIONE FASCIA 70-74 ANNI
▪️Da lunedì 12 aprile, le persone nate tra il 1947 ed il 1951 potranno prenotare la vaccinazione. Nei prossimi giorni darò informazioni precise sulle sedi disponibili

NUOVO DECRETO LEGGE COVID
▪️Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo decreto legge Covid.
▪️In allegato la sintesi dei provvedimenti redatta da Anci.
▪️Confermata, dal 7 aprile, la riapertura degli asili nido, scuole d'infanzia, delle primarie e delle prime medie anche nelle regioni in zona rossa.
▪️Purtroppo, in zona rossa, non si prevedono, fino al 30 aprile, delle altre novità significative. Per avere la garanzia di riaperture ed allargamento della fascia della popolazione scolastica in presenza, occorre passare in zona arancione. Speriamo, davvero, che questo passaggio possa avvenire prestissimo.
▪️A seguito dell'approvazione del decreto, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con una nota, ha espresso disappunto per non essere stata preventivamente coinvolta. I sindaci, che dall'inizio della pandemia stanno cercando in tutti i modi di essere vicini alle Comunità, avevano chiesto al governo maggiore coinvolgimento e considerazione. Oggi, su questo versante, registriamo, con amarezza, un passo indietro.
Continueremo ad essere responsabili e collaborativi ma l'atteggiamento deve cambiare.
***
A presto per ulteriori aggiornamenti.
Un caro saluto a tutte ed a tutti.
Il sindaco
Alessandro Erriquez