Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Protezione Civile / Notizie / Corona virus / Comunicati del Sindaco / Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 221 del 9 marzo 2021

Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 221 del 9 marzo 2021

Carissime cittadine, Carissimi cittadini

SITUAZIONE SANITARIA 
▪️Dal report del Dipartimento di Salute Pubblica, Castello d'Argile ha registrato, ieri, 13 nuove positività. I dati di oggi non sono ancora pervenuti
▪️Nel nostro territorio, al netto dei guariti, permangono 146 persone positive.
Continuano ad esserci diversi ricoveri.
▪️Ieri, insieme all'assessore Tiziana Raisa, ho partecipato ad un altro incontro con il Dipartimento di Salute Pubblica, per un'analisi dell'andamento. In un quadro complessivo serio, il dipartimento non ritiene, al momento,necessaria alcuna azione specifica sul nostro Comune. Ci è stato chiesto di collaborare per georeferenziare tutto il territorio al fine di seguire l'andamento dei contagi attraverso la combinazione di nominativi dei cittadini, strade e numeri civici. Ovviamente, ci siamo subito attivati ed abbiamo già trasmesso i dati necessari. Questa attività statistica potrà servire anche in futuro, a fronte di altre eventuali problematiche sanitarie.
▪️Da oggi, al punto tamponi di Bentivoglio è stato aggiunto quello di Pieve di Cento(drive). I due punti non sono ad accesso libero: i tamponi saranno disposti dalle autorità sanitarie.

CONGEDI PARENTALI
▪️Oggi, il Governo ha annunciato che i congedi parentali straordinari per le chiusure delle scuole saranno previsti nel decreto sostegno (sarà firmato a giorni). Su questo seguiranno aggiornamenti.

SECONDA FASE VACCINAZIONI
▪️Oggi, il Presidente della Regione Stefano Bonaccini ha annunciato l'avvio della seconda fase delle vaccinazioni: interessate persone dai 75 ai 79 anni e quelle affette da patologie.

Di seguito il suo messaggio
Da lunedì 15 marzo, in Emilia-Romagna si apre la campagna vaccinale per le persone fra i 75 e i 79 anni e quelle affette da patologie croniche, che rientrano nella categoria degli “estremamente vulnerabili”.
Gli over 75 potranno iniziare a prenotarsi da lunedì nei centri Cup, nelle farmacie, online o telefonicamente ai numeri previsti dalle Ausl di appartenenza.
I malati cronici invece, indipendentemente dall’età, saranno presi in carico direttamente dalle aziende sanitarie, che li contatteranno man mano che arrivano i vaccini. Non dovranno quindi prenotare. Sono numerose le patologie in questione: malattie respiratorie, cardiocircolatorie, sclerosi, diabete e altre endocrinopatie severe, fibrosi cistica, pazienti sottoposti a dialisi. Ancora: malattie autoimmuni, cerebrovascolari, malattia epatica, patologia oncologica e emoglobinopatie, sindrome di Down, trapianto di organo, grave obesità.
Un altro piccolo, grande passo avanti. Per aumentare sempre più le vaccinazioni su tutto il territorio regionale
▪️Non conosciamo ancora le modalità operative dell'esecuzione di queste vaccinazioni. Nei prossimi giorni ci sarà il confronto con ASL e saranno fornite informazioni più dettagliate.
***
A presto per ulteriori aggiornamenti.
Un caro saluto a tutte ed a tutti.
Il sindaco
Alessandro Erriquez