Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Protezione Civile / Notizie / Corona virus / Comunicati del Sindaco / Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 174 del 13 novembre 2020

Coronavirus. Comunicato del Sindaco n. 174 del 13 novembre 2020

Carissime cittadini, Carissimi cittadini

SITUAZIONE SANITARIA
🔸Nel nostro territorio, si registrano, oggi, 5 nuove positività. Al netto dei guariti, le attuali persone positive sono 44.

MERCATI SETTIMANALI
🔸Oggi, con doppia ordinanza(una mia, l'altra del responsabile dell'ufficio tecnico), si è resa operativa la possibilità di consentire i mercati settimanali di Argile e Mascarino.
🔸Domani ci saranno: ad Argile, l'area sarà perimetrata come da immagine allegata.

ZONA ARANCIONE
🔸Il Ministro della salute ha,da poco, firmato l'ordinanza che rende, da domenica, l'Emilia-Romagna zona arancione.
🔸Tra le novità più impattanti c'è il divieto di spostamento tra Comuni, salvo casi di lavoro, salute, comprovate necessità.
🔸Quanto alle comprovate necessità, le casistiche sono tantissime. Cerco di fornire alcuni esempi, non esaustivi:
Visite mediche o veterinarie, pratiche amministrative, assistenza a famigliari, accompagnamento_figli a scuola o altri luoghi possibili, gestione_dei_figli tra genitori nei casi di separazione/divorzi, traslochi, rapporti_bancari o assicurativi, ecc.
🔸Un discorso a parte meritano gli spostamenti per le spese varie.
🔹La prima regola generale è questa:
"Fai la spesa nel tuo Comune o in altro Comune se la distanza del negozio è inferiore o uguale a quella del tuo".
🔹La seconda regola generale è questa:
"Ti sposti in altro Comune vicino se, la tipologia merceologica del negozio, nel tuo non c'é". Esempio: se cerchi un negozio di animali e nel tuo Comune non c'é, vai nel Comune più vicino".
🔹Esiste, poi, una terza regola:
Se, per alcune categorie, c'é un rapporto fiduciario consolidato( esempio: meccanico, parrucchiere, estetista, toelettatura, banca, agenzia di servizi vari, ecc) puoi continuare a farlo( meglio se lo dimostri con prenotazione, oltre ad autocertificarlo).
🔹Il grande tema è la possibilità di spostarsi in centri di grande distribuzione( centri commerciali) o discount.
🔹Una prima considerazione d'obbligo. Nel nostro territorio esistono negozi e supermercati che offrono prodotti e servizi di altissima qualità. Invito dunque a valutarne positivamente la presenza e l'offerta.
🔹Detto questo, comprendo e rispetto le reali esigenze collegate, soprattutto, alle difficoltà economiche che impongono una preferenza, per una fascia di famiglie, per grandi centri commerciali e discount.
🔹Con i colleghi sindaci dell'Unione sto ragionando sui possibili scenari.Ho parlato anche con il collega di Cento e ci sentiremo anche domani e dopodomani.
🔹Come già avvenuto in precedenza, farò quanto è nelle mie possibilità per favorire soluzioni che possano mitigare i disagi econonici e sociali che questa drammatica situazione sta procurando.
🔹Chi mi conosce bene sa che non mi fermo al primo ostacolo, ma non tutto dipende dalla mia volontà.
🔹La volta scorsa, ad esempio, l'accordo con il Comune di Cento fu raggiunto perché c'era un'ordinanza regionale che dava quella possibilità. Ad oggi, questa possibilità non c'é. Bisogna ragionare con una situazione normativa diversa.
🔹Da oggi pomeriggio ho ricevuto tantissime richieste di cittadini per queste problematiche: vi chiedo pazienza, quello che si potrà fare lo faremo.

INCONTRI ISTITUZIONALI
🔸L'evolversi della situazione mi ha spinto a convocare, per domani mattina, una riunione straordinaria della Giunta ed un incontro con i due capigruppo del Consiglio Comunale, che ringrazio per la consueta disponibilità.
***
Coraggio!
A prestissimo per nuovi aggiornamenti.
Un caro saluto a tutte ed a tutti
Il sindaco
Alessandro Erriquez