Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Servizi Sociali / Notizie / Bonus luce, gas, acqua

Bonus luce, gas, acqua

Novità dal 1 gennaio 2021

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto (DL 26/10/2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19/12/2019, n. 157).
Questo significa che dal 1° gennaio 2021, gli interessati non dovranno più presentare domanda presso i Comuni o i CAF (le eventuali domande presentate dal 1° gennaio 2021 in poi non potranno essere accettate e non saranno in ogni caso valide per avere accesso all'agevolazione).

Per ottenere i bonus per disagio economico sarà quindi sufficiente richiedere l'attestazione ISEE.
Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'INPS invierà, nel rispetto della normativa sulla privacy, i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII) gestito dalla società Acquirente Unico, che incrocerà i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua, consentendo l'erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico, il quale continuerà ad essere gestito da Comuni e/o CAF.
Per l'accesso al bonus per disagio fisico non cambia nulla e i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta presso i Comuni e/o i CAF delegati.
N.B.: i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno a essere erogati con le modalità oggi in vigore.

Si evidenzia inoltre quanto segue:

  • al fine di permettere l'inserimento di domande pervenute entro il 31/12/2020, ma non ancora caricate a sistema, sarà consentito l'inserimento su SGAte fino al 31/01/2020 (per le sole domande di bonus per disagio economico con data presentazione entro il 31/12/2020);
  • sarà possibile effettuare una Variazione di Residenza fino al 31/12/2020;
  • sarà possibile effettuare il Riesame di una domanda (bonus elettrico per disagio economico, bonus gas e bonus idrico) fino al 31/12/2020. Dopo tale data la funzionalità di Riesame resterà attiva per il bonus per disagio fisico e, fino al 30/11/2021, per le sole domande per bonus economico con inizio agevolazione nel 2020;
  • dopo il 31/12/2020 gli operatori comunali non potranno più utilizzare la funzionalità di Revoca, salvo che per domande con inizio agevolazione entro il 31/12/2020 (per le quali
    potranno essere trasmesse segnalazioni di Revoca fino al 30/11/2021);
  • non sarà più possibile inviare domande per la Riemissione dei bonifici domiciliati dopo il 31/12/2020.

Per ciò che riguarda l'operatività dei Distributori e Gestori per il bonus elettrico, gas e idrico (sia per
domande individuali che centralizzate/miste), sarà consentito inviare un esito/rettifica fino al
28/02/2021.
Per ciò che riguarda il bonus elettrico e gas sarà possibile per i Distributori inviare segnalazioni di
cessazione fino al 31/03/2021.
La funzionalità di Presa in carico resterà comunque attiva fino al 30/11/2021 per la gestione di Riesami e Revoche (senza trasmissione di esiti e/o rettifiche). Dal 01/12/2021 la funzionalità rimarrà attiva per le sole domande per disagio fisico.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza: Call Center SGAte (n. verde 800192719 - sgate@anci.it). Invitiamo inoltre a monitorare costantemente il portale SGAte

 

Azioni sul documento

 

archiviato sotto: